venerdì 9 settembre 2011

Tornano le leggi ad personam

Passata la bufera del
"riusciremo a fare questa manovra?".
Berlusconi e i suoi si lanciano anima e corpo,
nell'unica cosa che sanno fare davvero bene:
le leggi ad personam!

Ecco infatti, scongiurato il pericolo
di un disfacimento della maggioranza,
grazie all'intervento Draghi-Napolitano...
che Il Nostro Magnifico Premier
ed i suoi fedelissimi e servilissimi alleati,
pensano subito alla fiducia sulla legge bavaglio.

L'Italia è sconquassata dalla crisi,
sotto attacco degli speculatori,
a crescita zero,
con progettualità di crescita inesistenti,
con un debito pubblico spaventoso
e la nostra maggioranza che fa?
"Accelera sul decreto legge giustizia"!!

Si capisce, qualora ce ne fosse ancora bisogno,
quali sono le priorità e cosa sta veramente a cuore
al Nostro Magnifico Premier.

Ed intanto la maggioranza degli italiani,
quella che lui ama tanto citare come
se appartenesse a lui ed a lui fedele e adorante,
non arriva a fine mese.

Alla prossima
Nino P.



2 commenti:

FruFru ha detto...

Bleah. No, infatti non ce n'era bisogno. Le priorità del nostro governo erano già ben note.

Ernest ha detto...

e avanti così...