lunedì 5 settembre 2011

Adesso potranno licenziare

La vocazione assolutistica in campo sociale di questo governo,
per quanto ben celata, emerge sempre nei momenti difficili.
E' successo nelle vicende Fiat e Alitalia,
succede ora con i mercati allo sbando!
Infatti da oggi con l'approvazione in commissione bilancio
di due emendamenti della maggioranza, i contratti di lavoro,
potranno essere firmati in deroga alle legge vigenti ed
alle“regolamentazioni contenute nei contratti collettivi nazionali".

Cosa significa?

Significa che gli accordi potranno essere sottoscritti
con i sindacati locali e quelli interni alle aziende,
in pratica quelli più ricattabili.
E' evidente dunque che tematiche delicatissime
come licenziamenti, malattie, permessi, straordinari,
saranno in mano al più forte, che in questo caso sarà l'azienda.

Un governo che si rispetti,
dovrebbe essere super partes,
dovrebbe mediare tra le pretese dell'una e dell'altra parte.

Questo goverrno invece è totalmente sbilanciato
verso il capitale a totale discapito dello stato sociale,
che dovrebbe tutelare.

Ricordatevene popolo di destra e popolo leghista
quando andrete a votare la prossima volta!!

Alla prossima
Nino P.

9 commenti:

Ernest ha detto...

il progetto finale è annientare i diritti!

In soffitta ha detto...

il progetto finale, per parafrasare Ernest, non è più annientare "le regole" , quello di fatto lo hanno già divelto ...il progetto finale è uomo mangia uomo liquidamente trasvarsalmente oltre, e molto oltre il discorso ormai "superato" delle "classi"...siamo un 'unica classe come il pensiero unico, l'omologazione di dx sx sotto esopra, come i consumi di massa che hanno divorato tutto, liquefacendo infine, baumna docet, in un unico liquido....sconfinate moltitutidini di strapoveri vuoi in un modo, vuoi in altro, vuoi nelle tasche , vuoi di spirito, etc etc amen

salutone bello al cari Nino e tutti le/i sue/suoi care/i lettrici/lettori
ro

ps attenzione attenzione:
vistoche la gestione dle liquido caotico e non amniotico, implica governare sul continuo terrore, occhio quando di mezzo c'è, bipartisanamente, ICHINO ( altro che lega! ..che cmq mi fa schfo)

inoltre ocio e ari-ocio, che la paura con cui ci governano, significa dire che stanno facendo le peggio schifezze per poi ritirarle...il meccanismo serve per colpire subliminalmente , cioè a dire: guarda che posso farti fuori, ma questa volta sono stato buono ( vedi cosa hanno combinato di can can sui riscatti delle pensioni oppure sulle feste laiche)

i metodi di governo attuali non hanno nulla di diverso dalle minacce del modus operandi o forma mentis mafiosa...se ci fossero ancora pasolini e gramsci aggiornerebbero chissa come il catalogo dell'anarchia del potere in ogni sua forma mostro antiuomo, ovviamente spacciata come per le guerre vedi anche l'ultima, per democrazia ,il nostro bene, o quello diqualsiasi altro...tutto ciò va ben oltre i discorsi di una volta delle classi ( che peraltro non cisonomanco più , perche nei campi ci sono gli schiavi a 1 euro e nessuna classe agraria, e le fabbriche ce le hanno spazzolate tutte o quasi i noti monti tremonti draghi e svariati bildeberg)

Carlo ha detto...

Ciao Nino e buona serata! Intanto, grazie per essere passato dal mio blog. Poi... beh, su questo governo e su coloro che lo rappresentano ne abbiamo espresse di ogni genere, per manifestare lo "schifo" che stanno rappresentando. Ciò che sta avvenendo ai danni del mondo del lavoro è qualcosa che somiglia, neanche tanto vagamente, ad un ricatto esercitato sul futuro degli individui.

Tu concludi invitando il "popolo" di destra e quello leghista a ricordarsene, la prossima volta che si recherà alle urne.

Ma quale popolo? Quello "dell'ammore" e dei raduni sui pratoni di Pontida? Io non confiderei molto su questa parte del Paese!!! Aspetto domani per capire che fine faremo! Aspetto il "popolo", quello vero e, ancor più, quella mobilitazione generale e permanente capace di spazzare via coloro che stanno giocando con le nostre vite ed il nostro futuro!

Fino ad allora, ho decisamente perso speranza nel "popolo".... tutto!!!

rossorosso ha detto...

Caro amico, lo schifo è assoluto e le speranze poche....Non ho parole, veramente. Ciaoooooooooo, senza alcuna allegria, malgrado sia una inguaribile ottimista.

nino p. ha detto...

@Ernest: condivido pienamente.
@

nino p. ha detto...

@In Soffitta: bellissimo commento il tuo, che mi offre sgrossi spunti di riflessione e idee per un nuovo post

nino p. ha detto...

@Carlo: molti di quelli che hanno votato questo governo, sono stati ingannati! Ne conosco personalmente tanti che hanno creduto sia nell'imbonitore di Arcore che nell'abile regista di Ponte di Legno.
Voglie credere che anche a loro come a me stia a cuore il futuro di questo paese e dei nostri figli... è una speranza alla quale non voglio rinunciare.
Grazie a te per avere ricambiato la mia visita :-)

nino p. ha detto...

@Rossorosso: amica mia, essere ottimisti è davvero difficile in momenti come questo...ma... non dobbiamo mollare.
Ti abbraccio...

In soffitta ha detto...

NINO NINO :-)
grazie di tutto davvero!
:-)
ro