sabato 10 settembre 2011

Il de profundis del capitalismo



Per me libertà e giustizia sociale,
che poi sono le mete del socialismo,
costituiscono un binomio inscindibile
non vi può essere vera libertà senza la giustizia sociale,
come non vi può essere vera giustizia sociale senza libertà.
Sandro Pertini
















Un inno al fallimento dei sistemi
che hanno governato l'ultimo secolo:
il capitalismo da una parte 
e le dittature (fasciste e comuniste) dall'altra.

L'uno teorizzava la libertà ma,
non garantendo giustizia sociale
ha schiavizzato lo stesso il popolo.

Le altre teorizzavano la giustizia sociale
ma schiacciavano la libertà,
ingannandosi sull'idea dell'uguaglianza.

Forse è ora di ritrovarsi 
nel principio che per andare avanti
c'è bisogno di libertà e giustizia sociale

Alla prossima
Nino P.

3 commenti:

In soffitta ha detto...

ciao Nino caro :-)..

al punto della situazione di un mondo capovolto dai poteri forti antiuomo-che non sono solo dentro i traditori piu riconoscibili del nostro paese come del mondo, ma da buoni infiltrati simulando opposizioni altrenative e societa civili di vario tipo ( che in fatti non hanno mai raggiunto un obiettivento di raddirzzamento del cavoligimento) - rimane solo da abbracciarci dentro i sogni REALI che avevano ragione di vivere e ci hanno ucciso , consapevoli di tutti coloro che continuano a ucciderli compresi quelli che fanno finta di volerli far vivere per meglio tradire i loro stessi fratelli.
Ho poca tastiera ( questione di cell da cui ti scrivo) , quindi un caro saluto in quel forte abbraccio
ro

FruFru ha detto...

Che belle le parole di Pertini! Anche le tue! :)
Ciao

nino p. ha detto...

ro... i tradimenti non possono precluderci la possibilità di amare ancora... no.. non gli uomini, ma le idee! Voglio credere, voglio sperare hc equesto mondo possa diventare migliore... ti abbraccio