lunedì 30 maggio 2011

Bondi si dimette da coordinatore Pdl

Sandro Bondi,formalizza le sue dimissioni da coordinatore Pdl.

Ecco le sue parole:

Valutati i risultati elettorali, 
intendo rimettere il mio mandato di coordinatore del PdL 
nelle mani del presidente Berlusconi. 
Ritengo che da questo momento il presidente 
debba ricevere non solo la più ampia fiducia e solidarietà 
ma soprattutto, la assoluta e incondizionata libertà di decisione 
e di iniziativa per quanto riguarda il futuro del partito”.

Poveraccio...
si ìmmola nel disperato tentivo di salvare il padrone!!!

Alla prossima
Nino P.

1 commento:

Antonio ha detto...

forse sta finalmente meditando il colpo di scena!