sabato 6 agosto 2011

Sta accadendo!



Sta accadendo!

Gli Imperi nascono, si espandono e muoiono,
la storia ce lo ha insegnato:
niente dura per sempre!

E’ accaduto agli Assiri, ai Sumeri,
agli Egizi, ai Romani, ai Maya, agli Atzechi,
agli arabi…
è accaduto ai sovietici ed ora sta accadendo
a noi: al mondo occidentale, al sistema capitalistico.

Il libero mercato ha ucciso se stesso!

Un sistema fondato sul debito
è stato divorato attraverso di esso.
Alla fine rimarranno pochi ricchi
e miliardi di poveri.

La politica, ostaggio del grande capitale,
è incapace e inadatta a reagire,
e a guardare bene, non sono tanto sicuro
che abbia realmente voglia di farlo.

I “grandi” della terra si limitano a cercare
di limitare i danni, senza accorgersi
che non è abbastanza.

Le misure di contrasto, inevitabilmente,
iniziano dalla base e vanno a toccare
la classe medio-bassa, che è allo stesso tempo
motore e freno dell’economia mondiale.
Motore, perché spende e produce!
Freno, perché non può più farlo.

Una resurrezione sarebbe possibile
solo se si metterebbe in atto
una drastica ridistribuzione delle ricchezze,
ridando alla gente comune
la possibilità di spendere,
ma
non lo faranno!

Il mondo così come è stato fino ad oggi,
da oggi non sarà più!
Sta accadendo!

Sta accadendo adesso!!

Alla prossima
Nino P.


2 commenti:

Antonio ha detto...

già, sta accadendo, ma è cominciato ad accadere da un bel po', adesso se ne accorgono anche quelli che prima negavano.

zloris ha detto...

Ciao Nino.... un passaggio per un piccolo saluto....