martedì 4 settembre 2007

Sognavo...

Quando ero ragazzino...molti anni fa... mi immaginavo alla keruak(lo scrivo così perchè con l'inglese non sono mai andato molto d'accordo)... si... mi vedevo come lui...avvolto in una nuvola di fumo e con un bicchiere in mano... mi vedevo scrivere chilometri di pagine e pensavo a quelli che poi le avrebbero lette...
altre volte invece immaginavo che fossi emingway(come sopra)....su un barcone al largo di cuba...
con il sigaro in bocca ed un bicchiere di rum in mano a pensare alle storie che avrei raccontato....
per non parlare poi di quando sognando una vita avventurosa mi vedevo alla d'annunzio(questo si, l'ho scritto giusto) pieno di debiti,ma nel lusso più sfrenato a far l'amore ogni giorno con donne diverse,a giocare a fare la guerra...
crescendo poi....
i miei sogni sono cambiati...
la vita avventurosa l'ho avuta...così come alcol e sigarette...ma nessun ragazzino mai... sognerà di essere come me!!
I miei sogni son cambiati dicevo... mi son trovato d'un tratto... a desiderare cose normali...
una donna da amare e da cui farmi amare, dei figli, una casa, un lavoro stabile...
cose che ho avuto...che ho.... e che hanno riempito la mia vita e il vuoto che era in me... di cose semplici... serenità...sguardi...sorrisi...
Si!!!
Sono felice di non essere diventato...keruak...emingway....d'annunzio...
e di essere semplicemente rimasto io....
Nino P

3 commenti:

notimetolose ha detto...

Credo che l'importante sia essere soddisfatti di se stessi. I sogniragazzi aiutano a credere in se stessi. E sono indispensabili.

sandra ha detto...

la felicità sta nelle cose piccole e semplici...
forse perchè hanno un valore piu importante, riportano a cose piu profonde: amore, famiglia, ...sono sicura che il sorriso di tua moglie quando vi svegliate insieme la mattina è ben piu prezioso delle 1001 avventure di d'Annunzio!
poi, quando il tuo bambino ti guarda negli occhi e ti dice "ti voglio bene" è un esplosione d'amore che puoi sentire...ma queste cose valgono di piu...sono piccole grande cose che fanno la VERA vità, la VERA felicità!!!!
un saluto

Anonimo ha detto...

Non importa come ci sei arrivato e qual'è stato il primo blog che hai visitato...E' bello che tu sia qui, adesso.
Scopro che anche tu dipingi, come me...Una passione in comune! Se vuoi vedere i miei quadri, dimmelo che provvedo a darti l'indirizzo. Un bacione. Patty (divinapatty.myblog.it)