sabato 29 settembre 2007

Dal vero

Certi giorni senza fine a mille e più velocità
Che mi sembra di morire per qualcosa che non va
Vengo a bere dai tuoi occhi quello che sai darmi tu
Con quell'aria da signora fragile e sicura
E mi osservi sorridendo con un poco di pazzia
Poi misuri il nostro tempo per quanto non sei stata mia
Sì lo so che mi rinfacci chi baciò prima di te
Questa bocca che un bel giorno poi baciò la tua
Ma non so che cosa dirti solo la mia verità
Ogni giorno che si aggiunge e costruisce la mia età
Mi ricorda che tra tanta gioventù e malinconia
Ha cambiato la mia storia la tua compagnia
E mi piace sopportare la tua strana fantasia
Quel tuo modo di parlare di concetti e poesia
E se anche ho ancora tanto che si muove dentro me
Se dovessi reiventarti ti farei dal vero…
fino a quando lo vorrai ti vorrò vicino a me
l'inverno sarà caldo anche a te

PIERANGELO BERTOLI

3 commenti:

Rosy ha detto...

..com è dolce questo testo..
Buon Fine Settimana Nino
*Rosy*

Anonimo ha detto...

Bello il passaggio che dice:
Ha cambiato la mia storia la tua compagnia
E mi piace sopportare la tua strana fantasia
Quel tuo modo di parlare di concetti e poesia.

Ed è proprio così la vicinanza di un'altra persona comunque ti fa cambiare.

Ciao un saluto da Gabry

Anonimo ha detto...

Mio caro Nino che ottobre ti porti insieme alle castagne tante cose belle.
Un saluto da Gabry